Columbus Commons


Sostituzione  - Da enclosed mall (City Center Mall) a open air mall (Rundhurst Village)


A seguito del fallimento del City Center Mall di Columbus, avvenuto all’inizio degli anni ‘90 per la continua concorrenza di nuovi shopping malls nelle vicinanze, è stato realizzato un nuovo parco urbano di circa quattro ettari, denominato Columbus Commons. Il progetto, firmato dallo studio di architettura Moody Nolan Architects e da EDGE Group Landscape Architects, si articola in diverse fasi che porteranno, nei prossimi anni, alla realizzazione di alcune torri per uffici e residenze lungo il perimetro dell’area verde. Il parco ospita, inoltre, diverse attrezzature che lo rendono facilmente fruibile: un palco per concerti ed eventi, una sala lettura-biblioteca, un bar e una zona gioco per ragazzi e bambini.

Mentre molti interventi sono già stati realizzati con risultati più o meno soddisfacenti su tutto il territorio americano, sono tante le aree in cui i programmi avviati sono fermi a causa della crisi o per la mancanza di investitori[1]. In altri casi la demolizione è solo un passaggio obbligato per porre fine al degrado sociale ed urbano di cui le strutture abbandonate sono solitamente portatrici. Il Dixie Square Mall, il centro commerciale reso celebre dal film The Blues Brothers per la scena dell’inseguimento con la polizia, è stato demolito definitivamente nel 2012 con un investimento pubblico di circa quattro milioni di dollari. Il mall, realizzato nel 1966, ha avuto un ciclo di vita piuttosto breve, chiudendo definitivamente già nel 1978, anche a causa dell’aumento di criminalità nelle vicinanze e del deterioramento sociale ed economico dei quartieri circostanti. Dopo essere stato utilizzato per l’ultima volta nel ‘79 come set cinematografico, il mall è rimasto abbandonato per oltre trent’anni, diventando un rifugio per molti senzatetto. Oggi sul futuro dell’area non esistono ancora programmi certi e la demolizione, conclusasi nel maggio 2012, risponde solo alla necessità urgente di ristabilire un controllo da parte dell’amministrazione comunale su un’area diventata pericolosa per la comunità.

[1] Al posto del Cottonwood Mall di Holladay, uno dei primi shopping mall in Utah, è previsto un nuovo quartiere mixed-use a media densità (l’investimento è di 550 milioni di dollari circa) ma ad oggi le informazioni sulla timetable del progetto sono piuttosto confuse, principalmente a causa della situazione di crisi economica generale. Moore Robbie, 26 febbraio 2013, op. cit.

Gabriele Cavoto - Estratto da "Demalling - Una risposta alla dismissione commerciale", Maggioli Editore, 2014