I Giardini del Sole


Deadmall - Capodrise, Caserta


I Giardini del Sole di Capodrise, un centro commerciale realizzato nel 1992 nella provincia di Caserta, in un’area profondamente colpita dalla sovraofferta commerciale, aveva assistito nel 2011 alla chiusura dell’ancora alimentare ad insegna Carrefour. Lo spazio lasciato vuoto dalla società francese fu faticosamente sostituito da Eurospar, la cui attività è durata solo fino a giugno 2013, quando anche il nuovo gestore ha nuovamente abbassato le saracinesche dell’ipermercato, ufficialmente per lavori di ristrutturazione. Oggi, dopo i piani di ridimensionamento dell'iper alla superficie di 3.000 m2, il centro è completamente chiuso. Le ripetute chiusure hanno infatti messo alla prova la tenuta dei singoli negozi e le abitudini dei consumatori, ai quali certo non mancano valide alternative nella zona. Il centro ha subìto negli ultimi anni un forte aumento nella concorrenza con le strutture vicine da quando, nel 2007, il centro commerciale Campania di 108.000 m2 di GLA ha assorbito gran parte dei consumatori del proprio bacino di utenza. Inoltre la classica distribuzione delle attività sulla galleria commerciale (ipermercato da una parte e piccoli punti vendita dall’altra), la qualità architettonica della struttura, la ridotta dimensione in confronto ai concorrenti e i continui cambi di insegna sembrano aver definitivamente condannato la struttura ad avere un ruolo esterno alle dinamiche di consumo dell’area. Il centro di Capodrise che per anni ha fatto parte di quell’insieme di strutture deboli e dal futuro incerto, vittime di un’errata programmazione e dell’apparente saturazione del mercato, è a pieno titolo entrato nella lista dei deadmalls italiani. 

G.C.

 

I giardini del sole - Capodrise - Caserta   (ph Gabriele Cavoto)